Regolamento

L’adesione al CLAN PRETORIANI è una scelta volontaria e non conseguente ad eventuali coercizioni.
Chi richiede accetta, senza riserva alcuna, quanto indicato nello Statuto del Clan PRETORIANI.

SEZIONE 1 Definizione e Finalità del CLAN:

Il Clan Pretoriani è una organizzazione ludica e apolitica con una ferrea gerarchia “militare” atta a facilitare lo svolgimento delle attività ad ottimizzare le sessioni di gioco.
Lo scopo fondante del clan è promuovere, senza fine di lucro*, le attività ludiche online e competere ai massimi livelli nel circuito/ladder/torneo selezionato.
Il gioco principale su cui attualmente compete il clan è Battlefield 1.
Il clan, come da tradizione, si definisce “Hard Core” osservando un rigido regolamento.

*Il clan richiede periodici pagamenti di rette di iscrizione concordate in Assemblea Generale al fine di pagare i server di gioco, di Teamspeak, dominio ed host del sito. In caso di residui di cassa tali somme verranno utilizzate per fini ludici di interesse comune nella più totale trasparenza. Il pagamento della Tassa di Clan non garantisce immunità da sanzioni, partecipazione a CW o privilegio alcuno.

1.1 NOME e TAG

Il nome ufficiale del clan è: Pretoriani
La Tag del Clan è: {P} e va utilizzata nei seguenti formati:
PRETORIANI EFFETTIVI: {P}
RECLUTE PRETORIANE: {Pr}
E’ OBBLIGATORIO per tutti i Pretoriani e le reclute avere la Tag corretta in game e su TS/Discord.

1.2 Caratteristiche che contraddistinguono un PRETORIANO

⦁ PRESENZA su forum, sito, teamspeak/discord ed in gioco.
⦁ IMPEGNO durante gli allenamenti, nelle sessioni tattiche, durante le cw/pcw.
⦁ DEDIZIONE al clan. Presenza nei giorni richiesti senza dare priorità ad altri giochi.
⦁ COMPORTAMENTO ONOREVOLE su teamspeak, forum ed in gioco.
⦁ RISPETTO delle regole.
⦁ RISPETTO delle gerarchie e degli ordini dei propri capisquadra/capiclan/superiori.
⦁ RISPETTO per i propri compagni, gli avversari e gli ospiti.
⦁ SACRIFICIO in gioco per il bene della squadra e del clan e non per il proprio punteggio.

SEZIONE 2: ORGANIZZAZIONE DEL CLAN e DEFINIZIONE RUOLI

2.0 La gerarchia del clan è così definita:

Consiglio Pretoriano
Capi Squadra
Pretoriani Veterani
Pretoriani Semplici
Reclute Pretoriane

2.1 CONSIGLIO PRETORIANO:
Organo di comando istituzionale che prende decisioni riguardanti la vita “non in game” del clan, regolamenti, valuta proposte, promuove giocatori, degrada, sanziona o espelle Pretoriani, assegna e modifica ruoli nel Clan, indice Votazioni del Consiglio o Plenarie.
Un membro del Consiglio è un Pretoriano Veterano che ha mostrato particolari doti, organizzative, comportamentali e diplomatiche.

2.1.2 COMPOSIZIONE CONSIGLIO
Il Consiglio così composto – Fondatore più 6 elementi del clan di cui almeno un rappresentante per squadra.
(in ordine alfabetico):

Azazel (devils)
Bastard (scorpion)
Malkimorte (cobra)
Mercenario (– fondatore –)
Moskiller (cobra)
Unbreak (zulu)
Viking (zulu)

2.2 CAPI SQUADRA
I capi squadra sono l’organo del Clan che coordina i movimenti e le azioni in gioco di tutto il clan, in partite di allenamento, CW e PCW. Durante le sessioni di gioco sono l’autorità massima a cui rivolgersi e operano a loro insindacabile giudizio.
Le caratteristiche di un Capo Squadra sono la facilità di lettura delle situazioni in gioco. La capacità di coordinare la squadra. La profonda conoscenza di tattiche di gioco, delle mappe e di ogni membro del clan. Grande esperienza.

2.2.2 I capi squadra sono (in ordine alfabetico):

Azazel – Devils
Mercenario – Scorpion
Moskiller – Cobra
Viking – Zulu

2.3 PRETORIANI VETERANI
I pretoriani Veterani sono membri storici del clan che hanno disputato numerose CW ufficiali, il cui comportamento è di esempio per i Pretoriani Semplici e le reclute. Un Pretoriano Veterano Può essere interpellato dal consiglio su determinati argomenti.

2.4 PRETORIANI
I pretoriani sono l’anima del Clan. Ogni membro incarna i valori del clan (riportati al punto 1.2) di PRESENZA, IMPEGNO, ONORE, RISPETTO e SACRIFICIO.

2.5 RECLUTE PRETORIANE
Le reclute sono coloro che aspirano ad un posto nel Clan Pretoriani. Si considera recluta solo chi ha effettuato regolare richiesta sul forum. Le reclute rispettano tutti i membri e le gerarchie del clan ed in particolare rispondono agli ordini del Pretoriano Addestratore e dei Capi Squadra a cui sono affidati in prova dall’addestratore.
La valutazione è a giudizio dell’Addestratore (e dei capi squadra che vengono interpellati).

SEZIONE 3: Regole Generali e Provvedimenti Disciplinari.

Il Regolamento serve ad organizzare ogni singolo aspetto della vita di Clan. Contravvenire alle regole può portare a differenti provvedimenti*:

– Richiamo: Un provvedimento ufficiale che non prevede ulteriori sanzioni, ma se reiterato può portare all’ammonizione.
– Ammonizione: Grave provvedimento disciplinare. A seconda del ruolo in Clan può portare a sanzioni più o meno gravi.
– Sanzione: La sanzione comporta un ban temporaneo, la limitazione alle proprie possibilità in clan, il passaggio da titolare a riserva e la perdita di grado del Pretoriano.
– Espulsione: Per somma di sanzioni o per motivazioni particolarmente gravi un pretoriano può essere allontanato a titolo definitivo dal Clan.

*Per l’ordinaria amministrazione il Consiglio si limita a NOTIFICARE l’eventuale provvedimento. In casi gravi il Consiglio dovrà Votare per il provvedimento.

I ruoli nel Clan garantiscono un numero di ammonizioni concesse prima di incorrere in una Sanzione Grave:

Consiglio Pretoriano – 4 Ammonizioni
Capi Squadra – 4 Ammonizioni
Pretoriani Veterani – 3 Ammonizioni
Pretoriani Semplici – 2 Ammonizioni
Reclute Pretoriane – 1 Ammonizione (in pratica alla recluta è concesso solo un richiamo)

3.1 REGOLAMENTO DEL PRETORIANO

3.1.1 DIRITTI DEL PRETORIANO
– Partecipare attivamente alle Assemblee ORDINARIE Pretoriane e Plenarie.
– Votare per definizione di: Date allenamento, Tasse Pretoriane, Acquisto Server.
– Godere di fiducia del clan (2 ammonizioni).
– Selezione prioritaria nello schieramento per CW/PCW rispetto alle reclute.
– Appellarsi al consiglio per dirimere questioni gravi o personali.

3.1.2 DOVERI DEL PRETORIANO

3.1.2.1 CAUSA AMMONIZIONE
– Non postare presenza o assenza sul forum.
– Lasciare in modo ingiustificato un evento importante (CW/PCW ed eventualmente allenamento)
– Insulti sulla chat di gioco (Non ci sono giustificazioni)
– Continuare una discussione accesa sul forum dopo un primo RICHIAMO da parte di un moderatore del forum.
– Mancanza di rispetto per i Capisquadra e Vicecapisquadra in allenamento e CW/PCW (ammonizione dopo reclamo scritto del caposquadra in questione)
– Mancato pagamento della quota per le spese del server (Comporta Ammonizione e Freeze diretto fino al pagamento).
– Uso improprio di DISCORD/TS/Server di gioco (dopo un primo avvertimento da parte di un consigliere).
– Utilizzo di linguaggio o comportamento Razzista, Politico o Discriminatorio.
– Uso improprio della Tag o mancato uso della stessa (dopo un primo avvertimento da parte di un consigliere)
– Mancata conoscenza delle TATTICHE.
– Ignorare in maniera reiterata gli ordini di un Caposquadra in Allenamento/CW/PCW.
– Disturbare in TS (fischi, musiche, rumori di fondo, Utilizzo di nick fake e distorsori vocali)

All’ultima ammonizione può venire decretata una delle seguenti SANZIONI: ban permanente, ban provvisorio (può venire votata la riammissione), ban temporaneo, degradazione di uno o più livelli.

3.1.2.2 CAUSA ESPULSIONE (votata dal consiglio con massimo un voto contrario).
– Somma di ammonizioni.
– Tradimento del clan.
– Uso di Cheat/Hack/Bot.
– Minacce personali.

3.2 REGOLAMENTO DEL PRETORIANO VETERANO

3.2.1 DIRITTI DEL VETERANO (oltre quelli del pretoriano)
– Partecipare attivamente alle Assemblee SPECIALI Pretoriane, ORDINARIE e Plenarie.
– Votare per definizione di: Date allenamento, Tasse Pretoriane, Acquisto Server, Votare per Sanzioni Disciplinari (in caso di disaccordo del Consiglio).
– Godere di grande fiducia del clan (3 ammonizioni).

3.2.2 DOVERI DEL VETERANO (oltre quelli del pretoriano)
– Essere da esempio.

3.3 REGOLAMENTO DEI CAPISQUADRA

3.3.1 DIRITTI DEL CAPOSQUADRA (oltre quelli del pretoriano)
– Partecipare attivamente alle Assemblee SPECIALI Pretoriane, ORDINARIE e Plenarie.
– Votare per definizione di: Date allenamento, Tasse Pretoriane, Acquisto Server, Votare per Sanzioni Disciplinari (in caso di disaccordo del Consiglio).
– Godere della massima fiducia del clan (4 ammonizioni).
– Organizzare il proprio TEAM. Stabilire Titolari e seconde linee. Definire i ruoli di ciascuno.
– Kickare dalla partita un membro del Team che si sta comportando male, disturba anche involontariamente o ha problemi di linea.
– Redigere un Regolamento di Squadra.
– Indire Allenamenti extra o personalizzati.
– Valutare una recluta assegnatagli dall’Addestratore.
– Far tornare in addestramento per un periodo di tempo un Pretoriano del suo team.
– Redigere con gli altri Capisquadra le tattiche del clan.
– Proporre encomi o richiami/ammonizioni al Consiglio.
– Avanzare proposte al consiglio.

3.3.2 DOVERI DEL CAPOSQUADRA (oltre quelli del pretoriano)
– Essere da esempio.
– Essere imparziale nelle scelte.
– Mantenere aggiornato il roster del Team.
– Informare e formare i membri del Team su tattiche e filosofia del team.
– Vigilare sull’applicazione del regolamento di Clan.